chiare fresche e dolci acque

salento-spiaggiacome previsto e con meno tramontana di quanto si pensasse, le acque salentine sono tornate alla “solita” chiarezza cristallina regalando una domenica di acqua azzurra acqua chiara 🙂. Schiuma, alghe, acqua torbida sono (protagoniste delle cronache per un paio di giorni) già finite nel mondo dei ricordi e delle paure. Le cose sono ritornate a posto, il mare è quello di sempre, quello di cui devono preoccuparsi quelli che non sono ancora in vacanza è l’ondata di calore che ci sta arrivando addosso. Preparandoci alla solita disputa fra calore effettivo e calore percepito, per sicurezza teniamo a portata di mano il telecomando del condizionatore 😉

Annunci

schiuma in mare

Blinkyda qualche giono (lo scirocco concomitante non può essere solo una coincidenza) le cristalline acque salentine sono  meno cristalline del solito, una strana mucillagine ed una ancor più strana schiuma fanno corona alle nostre coste. Mentre ci si chiede se la colpa è dei depuratori che non depurano, dei violenti acquazzoni delle scorse settimane (che avranno riversato a mare quantità industriali di schifezze varie), delle navi che all’altezza del Capo di Leuca rifanno il look a cisterne e sentine … fra turisti ed autoctoni inizia a serpeggiare il timore di vedere sottocosta qualche parente del simpatico pescetto tri occhiuto dei Simpson. Mentre aspettiamo una provvidenziale tramontana (a naso direi che fra stanotte e domani ne parte una “interessante”) che “pulisca” tutto quanto, ci consoliamo con un tempo capriccioso che, indipendentemente dalla pulizia delle acque, non invita a fare il bagno.