Fatelo stare zitto!!!

“Dopo tanti sacrifici, anni di lavoro e qualche vita umana, si è costruita questa modernissima centrale dove … “

Ancora non si è spenta l’eco del “rompicoglioni” all’indirizzo di Marco Biagi che il Ministro Scajola ci delizia con una nuova puntata della serie “Come scollegare bocca e cervello e vivere felici”.

c’è bisogno di commenti? (se non sapeste di cosa parlo, leggete qui… ma lo trovate ovunque, purtroppo)

Annunci

Amicizia

In questo periodo in cui tanti animali vengono abbandonati e condannati ad una fine certa, questa storia vale doppio. Per sommi capi (tanto in rete trovate resoconti ben più validi del mio): nel 1969 due ragazzi vedono un cucciolo di leone rinchiuso in una piccola gabbia nel magazzini Harrod’s (quelli di Al Fayed), mossi a compassione per quel cuccioloto triste e solo lo acquistano e se lo portano a casa (allora le leggi erano diverse) … il leoncino cresce e casa e campetto dell’oratorio non bastano più, decidono di portarlo in africa e liberarlo in una riserva naturale; dopo un anno, durante il quale il “leoncino” è cresciuto e si è perfettamente adattato allo stato selvaggio, i due vanno a cercarlo per vedere come sta … la seconda parte del video (vecchio di 35 anni … ed apparentemente vero) vi mostra cosa succede, il re della foresta/savana riconosce i sui genitori adottivi e … ok se siete facili alla commozione non guardate il video

non so se questo è il video di una storia “vera” o lo scherzo di qualche buontempone cui tutta la rete sta abboccando, quel che mi interessa ribadire è

NON ABBANDONATE GLI ANIMALI

magari è un fake clamoroso ma pensate a quei cani che fanno centinaia di chilometri per tornare a casa, rifletteteci prima di fargli una carognata.

Giustizie

Annamaria Franzoni uccise con «razionale lucidità» il figlioletto Samuele, di 3 anni e 2 mesi, la mattina del 30 gennaio del 2002, nella casa di Cogne.

Questa la parte importante delle “motivazioni” con cui la Corte di Cassazione ha definitivamente condannato la Franzoni per l’omicidio del figlio Samuele. Da colpevolista della prima ora questa sentenza non mi rallegra, nulla ridarà la vita a Samuele; da critico del sistema giudiziario italiano questa sentenza non fa che confermarmi nell’idea che ci sia del marcio in danimarca. Non credo che ci siano molti altri reati che fanno rabbrividire come una madre che uccide un figlio; non capisco come la “certezza” (se si legge l’intero dispositivo, i Giudici sono certi ) della colpevolezza della Franzoni possa fare il paio con una “misera” condanna a 16 anni, per giunta ridotti a 13 grazie all’indulto.

Anche questa è certezza della pena, facciamo finta di non considerare che qualche idiota ne ha chiesto subito la grazia … cosa da pazzi.

Marina Serra – Leuca

La Goletta Verde di Legambiente ha rimandato la costa di “Marina Serra” per le acque appena fuori norma, il modesto inquinamento (probabilmente dovuto a qualche sciagurato sversamento occasionale) non toglir nulla al fascino dei suoi fondali; un video trovato su youtube, è un’immersione notturna a Marina Serra, buona visione

Il Giudice Mastrangelo, i luoghi

Se stasera avete visto la puntata del Giudice Mastrangelo, se siete rimasti colpiti dalla bellezza della spiaggia (quella dell’omicidio) … la spiaggia in questione è questa qui a destra; il lido “Punta della Suina” la cui foto (tratta dal sito) non rende completamente giustizia alla bellezza del luogo.

Lo so che è una sfacciata promozione, ma se non siamo noi “indigeni” a consigliare i posti migliori …. 😉

Grace Jones

la “panterona” ormai sesantenne ci riprova con un nuovo disco in uscita per ottobre, in giro per la rete si può trovare il nuovo video (corporate cannibal) … a noi piace ricordarla nel pieno del suo sfrontato splendore 😉

Squali Salentini e natura da proteggere

In un post precedente (quello sullo squaletto di Sant’Isidoro) si parlava di un piccolo esemplare di “Plumbeus”, ci è giunta una richiesta da Eleonora responsabile del progetto MedSharks

Sono la responsabile di MedSharks (www.medsharks.org), gruppo che sta effettuando ricerche scientifiche sugli squali del Mediterraneo, e in modo particolare sullo squalo grigio. E di Shark News, (www.sharknews.org), giornale italiano sugli squali.

Mi interesserebbe davvero molto poter vedere una foto a risoluzione maggiore dello squaletto, se possibile… ci aiuterebbe ad accertare la specie e soprattutto ci permetterebbe di ottenere informazioni molto importanti sull’età del piccolo. Ho trovato la stessa foto su Lecce Prima, ma non hanno più traccia di Angelo Valzano, l’autore della foto. Tu o qualcuno dei tuoi lettori lo conosce? O ha altre foto da mostrarci?
E’ davvero importante!
Grazie

Oltre ad invitarvi a visitare l’interessantissimo sito, rinnovo l’invito a segnalare, qui o direttamente a MedSharks, dove e come è possibile reperire la foto originale (quella che vedete qui a fianco è a bassa risoluzione), più in generale immagino siano gradite anche altre segnalazioni di avvistamenti.  Confidando nella vostra collaborazione, ancora complimenti agli amici di MedSharks