Onori


1962 Galatina - 2010 Kabul

Pierantonio Colazzo, Servitore dello Stato e Uomo

per chi è dei dintorni, i funerali si svolgeranno martedì 2 marzo a Galatina

Annunci

3 Risposte

  1. Come ho fatto in privato con la mail che ti sarà arrivata ieri, chiedo a tutti di unirsi a familiari, amici, conoscenti, in una preghiera o anche soltanto in un silenzioso pensiero.

    Pierantonio era un mio amico, lo porterò per sempre nel cuore.

  2. E’ triste,dolorosamente triste,dover parlare al passato,di un amico e concittadino.Si’,perche’ entrambi siamo nati a Galatina,ma ancor di piu’,da bambini,abitavamo su due strade confinanti:io in via brindisi,e Lui in via taranto.Le nostre case avevano le terrazze confinanti!la nostra adolescenza ci ha visti insieme a recitare c/o la nostra parrocchia comune(cuore immacolato di Maria-rione Italia,Galatina).poi il tempo ci porta x studio e poi lavoro,entrambi a Roma.Ed e’ qui’in via del Corso che rivedo, per l’ultima volta, Pierantonio Colazzo.Ci si saluta come chi ritrova un “pezzo” della propria terra natia,con gioia e la promessa di rivedersi. Mi racconta che vive a P.zza re di Roma(negli ultimi dieci anni si era trasferito in realta’ in una localita’di mare,”la dispoli”).La sua laurea in lingue orientali lo porta pero’,spesso,in giro x il mondo;quel mondo che,brutaalmente lo restituisce,alla nostra terra in una bara.Un pensiero di solidarieta’ alla sorella Stefania(e fam.),che in questo triste momento,deve raccogliere tutte le forse per rappresentare la famiglia.Mai avre voluto parlare di un Amico e concittadino al passato,e cosi’ prematuramente.La vita,fatalisti o meno che si voglia essere,pero’ non conosce i “volti” delle tragedie umane.Dissemina gioie e dolori ovunque;questa volta tocca a QUESTA CITTA'(GALATINA)COMMEMORARE UN SUO VALOROSO CADUTO!Con tutta la vicinanza a te ,cara sorella,ti giunga un piccolo gesto di “vicinanza” ed affetto,da Mario Masciullo,ora a Roma,ma con le sue forti radici nel suo paese d’origine.Spero di poter dare l’ultimo saluto a PierAntonio,nella camera ardente,allestita c/o il Celio di Roma,oggi pomeriggio.Un noto letterato e cantante,che forse a TE P.Antonio sarebbe piaciuto,diceva:”…perche’ la vita,amico,e’ l’arte dell’incontro”! Ed io,spero che i tuoi “incontri ‘lassu”,siano di pace e serenita’,con al primo posto,quello con i Tuoi Genitori!.Con stima: Mario Masciullo.

  3. volevo solo chiedere scusa ai lettori,ma preso dall’emozione ho commesso qualche errore di ortografia,ma si sa’ con il P.C. a volte e’ difficile correggere.certo,che e’ davvero marginale questo,ancora un saluto al caduto P.Antonio Colazzo,da Mario Masciullo-Roma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: