Pets

Quello che probabilmente sarà l’ultimo post per quest’anno è dedicato agli animali, se per il prossimo anno saremo “più buoni” con loro … probabilmente saremo più “umani” anche per tutti gli altri “rapporti interpersonali”.  LONDRA - L OSPEDALE DEGLI ANIMALI MOSTRA I SUOI PAZIENTI

Il St. Tiggywinkles Wildlife Hospital è una clinica dove vengono curati solo animali selvatici. Si trova in Inghilterra, nel Buckinghamshire, e ha aperto le porte ai fotografi per mostrare i suoi particolarissimi pazienti. Ecco dei cuccioli di volpe di due settimane (Emmevì/corriere.it)

LONDRA - L OSPEDALE DEGLI ANIMALI MOSTRA I SUOI PAZIENTI

Cuccioli di riccio rimasti orfani (Emmevì/corriere.it)

LONDRA - L OSPEDALE DEGLI ANIMALI MOSTRA I SUOI PAZIENTI

Una volpe di quattro settimane con una zampa ingessata (Emmevì/corriere.it)

Annunci

Buon Anno

happy-new-year

In questi giorni vanno molto di moda le canzoni di John Lennon, per andar controcorrente io auguro un buon 2009 con una lirica di Roger Waters (a ben guardare un po’ deprimente).
Buon Anno 😉
Continua a leggere

Io Confesso (e mi rimetto alla clemenza della Corte)

Anch’io ho peccato!
Il cantore del rock progressivo, il santone della musica alternativa, il fustigatore delle canzonette, il sabotatore delle “dediche” … che ci volete fare, i palinsesti bisognava pur riempirli. Dalle maratone notturne (con i Van Der Graaf Generator, con le sontuose suite dei Tangerine Dream …) agli oroscopi mattutini (con sottofondo di Stephen Slacks e Richard Clayderman) il passo è più breve di quanto non possa sembrare. Un programma simile (con me alla consolle) non poteva mai andare in diretta, così una volta la settimana, per espiare i molteplici peccati, si registrava il “parlato” di sei puntate (poi il tecnico avrebbe provveduto ad inserire le musiche). Con il programma “in registrata” si poneva il problema degli oroscopi “freschi”, si ovviò recuperando vecchie copie della “Gazzetta del Mezzogiorno” e con una opportuna e attenta rotazione dei segni … con 5-6 oroscopi si poteva andare avanti per due o tre mesi. Il bello è che c’era anche chi telefonava per complimentarsi per l’accuratezza e la precisione delle previsioni che (non chiedetemi come) si avveravano … 😦

Questo non memorabile periodo della mia esperienza da Dj mi è tornato in mente leggendo questo post del sempre interessante Paolo Attivissimo, che a sua volta ha preso spunto da uno studio del CICAP.
Buona lettura … e che le stelle siano con voi 😉

..Per restare in ambito politico-economico, non c’è quasi mai stato consenso tra gli astrologi sulla tenuta del governo Prodi: secondo Carla Cerri il governo avrebbe retto «per nove mesi», oppure tutto l’anno secondo Hassen Charni; secondo Grazia Mirti invece la situazione si sarebbe sbloccata in primavera. Una delle poche volte in cui si sono trovati d’accordo non è stato con grande successo: durante una puntata di Porta a Porta all’inizio del 2007 Paolo Crimaldi e Barbara Massimo hanno convenuto che il governo sarebbe durato anni se solo avesse superato l’autunno di quell’anno, confortati da Horus che aggiungeva come «il caos della sua coalizione lo terrà al potere». L’autunno l’ha superato, ma poi il Governo Prodi cade. Il più avventato è stato però proprio Charni, il “Nostradamus arabo”, che vide Prodi «saldo al timone» per tutto l’anno a gennaio 2008: l’inchiostro non fa in tempo ad asciugarsi che il governo rassegna le dimissioni proprio il 24 gennaio. Continua a leggere

Noleggi

Vacanze e tempo indecente? Un’accoppiata letale! Ok, è tempo di recuperare qualche film che mi sono perso (in alcuni casi meglio sarebbe stato se avessi continuato a perdermeli)

Beowulf
non conoscere a fondo le leggende e le saghe nordiche certo non aiuta a gustare questo film; ottime le interpretazioni di John Malkovich e Antony Hopkins (anche se in “motion capture”), splendida Angelina Jolie (nonostante il “motion capture”!!!)

Jumper
non subisco il fascino di Hayden Christiansen, Samuel L. Jackson cattivo e con i capelli bianchi non mi prende, la storia è sconclusionata: perchè l’ho noleggiato???

10,000 ac
un quarto di “apocalypto”, una spruzzata di stargate (girato dallo stesso Emmerich), qualche scena alla 300 … del Roland Emmerich di “Independece Day” … solo la firma.

L’ultima Legione
se vi è piaciuto il romanzo di Manfredi, fuggite come la peste questo film; in comune con il romanzo SOLO il titolo, il resto sono inesattezze storiche e stravolgimento della trama.

Il Bombardamento di Gaza

Gaza ed il suo dramma, un’interessante analisi geopolitica di Antonio Ferrari (corriere.it)

IL BOMBARDAMENTO DI GAZA
I disperati della Striscia e le mire dell’Iran

Nessuno sa dire quando si esaurirà la rappresaglia di Israele contro gli estremisti islamici palestinesi, decisa in risposta alla pioggia di missili Qassam sulle città più esposte dello Stato ebraico. Il mondo è impressionato dalla devastante durezza degli attacchi aerei, che non risparmiano vittime civili.

Ma il mondo forse sottovaluta il nefasto potenziale offensivo di Hamas, sempre meno partito politico e sempre più organizzazione terroristica, che ora minaccia una nuova campagna di attentati suicidi; sempre meno preoccupata per i problemi del popolo palestinese e per le quotidiane sofferenze degli abitanti di Gaza, e sempre più espressione di ciniche volontà esterne ai suoi confini, in particolare delle mire espansionistiche e aggressive degli ayatollah sciiti di Teheran. Se le emozioni, accese dalle immagini dei bombardamenti e dalle conseguenze su una popolazione stremata proprio a causa della feroce ostinazione di Hamas, si intensificano, non si possono sottovalutare né dimenticare le ragioni di quanto sta accadendo. La tracotanza degli estremisti islamici ha sfibrato il legittimo potere istituzionale dei palestinesi laici, guidati da Abu Mazen. Al punto che le elezioni presidenziali, che si sarebbero dovute tenere il 9 gennaio, alla scadenza naturale del mandato, sono state rinviate sine die. Non esistono infatti le condizioni perché il popolo della Palestina possa esprimere democraticamente la propria volontà politica.
Continua a leggere

programmazione tv

Ma quanto sono bravi quelli che fanno i palinsesti tv; a giornate intere senza nulla di interessante riescono ad accoppiare notti con programmazioni fantastiche. A puro titolo di esempio, la scorsa notte hanno trasmesso: La 25a ora, Mezzanotte nel giardino del bene e del male, Animal House e la Guerra lampo dei fratelli Marx.

Ok l’insonnia, ma c’è un limite a tutto!

risposte

L’attacco dopo i ripetuti lanci di razzi dei giorni scorsi
Offensiva israeliana su Gaza
«I morti sono più di 200»
Missili contro le strutture di Hamas.

la peggior maniera di rispondere ai razzi qassam! e lo dico con tutta la simpatia che provo per Israele.  Nello stesso tempo non posso non pensare ad un certo grado di connivenza da parte di alcuni paesi arabi confinanti; l’obiettivo è Hamas ma a pagare con la vita sono poveri civili innocenti.