tanto tuonò … che non successe nulla

per un lungo anno e mezzo Tonino & la sua Band hanno imperversato su giornali e TV intestandosi il martirio di un loro iscritto; hanno sputtanato una intera comunità accusandola delle peggiori nefandezze, hanno fatto spendere fior di quattrini per la ricerca (assolutamente infruttuosa) di rifiuti tossici e nocivi che ha massacrato due stagioni turistiche, hanno insinuato losche trame internazionali con connivenze locali … speculando, loro per primi, sulla morte del loro compagno di partito, affondando per la ventunesima volta il coltello nel corpo di un uomo ucciso per “beghe da vicini di casa”. Spero che alla fine di tutta questa squallida storia gli assassini scontino (per intero) la pena che meritano e che gli elettori (già dalle prossime regionali) sappiano ben ripagare chi, ergendosi a paladino dei giusti, ha banchettato sul corpo di Basile.

You are the champion

Freddie Mercury
5 sett. 1946 – 24 nov. 1991

Otranto, Alba dei Popoli 2009-2010

L’Ufficio Stampa del Comune di Otranto ha pubblicato il programma della XI edizione dell’Alba dei Popoli, la ormai tradizionale rassegna di eventi che vanno dal 20 dicembre al 6 gennaio e che  trovano l’acme nel concerto del 31 e della successiva “alba” del 1° gennaio; buona lettura e … buon divertimento

PROGRAMMA

 

20/12/2009 – “CONCERTO DI NATALE”
Concerto organizzato dal 32° gruppo Radar dell’Aeronautica Militare in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, che prevede l’esibizione del noto gruppo “Coro Gospel A.M. Family”.
Luogo della Manifestazione: Cattedrale di Otranto – ore 19.00

23/12/2009 – “CONCERTO DELLA PACE” – X^ edizione
L’Associazione Culturale “Hydruntum Art”, in collaborazione con l’orchestra da camera “CONCENTUS MUSICA ANTIQUA”, si esibirà nella Cattedrale di Otranto.
Luogo della manifestazione: Cattedrale di Otranto – ore 19.00

31/12/2009 – “Dj SET…conto alla rovescia”
In attesa dell’esibizione di Giuliano Palma & The Bluebeaters, ci sarà una selezione musicale “Dj Set” a cura di affermati artisti locali: Dj Klaus, Dj Sergio Petio e Dj Adriano Belmonte.
Luogo della manifestazione: Lungomare degli Eroi – ore 22.00

31/12/2009 – “SPETTACOLO PIROTECNICO”
Spettacolo pirotecnico in occasione del passaggio all’anno nuovo.

31/12/2009 – “CONCERTO DI FINE ANNO”
Il concerto del 31/12/2009 avrà quale protagonista l’affermato cantante Giuliano Palma che si esibirà unitamente al gruppo THE BLUEBEATERS.
Luogo del Concerto: Lungomare degli Eroi – ore 24.00

31/12/2009 – “ASPETTANDO L’ALBA”
Al termine del concerto del 31/12/2009, la serata proseguirà con l’evento “Aspettando L’Alba”, che vedrà per protagonisti ancora Dj Klaus, Dj Sergio Petio e Dj Adriano Belmonte, che allieteranno il pubblico con il meglio della musica con una non stop fino alle prime luci dell’alba del nuovo anno.
Luogo della manifestazione: Lungomare degli Eroi, al termine del concerto

01/01/2010 – “ESIBIZIONE TAMBURELLISTI DI OTRANTO”
L’Associazione “Musicando” prevede l’esibizione di un gruppo di tamburellasti locali composto da circa 30 ragazzi.
Luogo della manifestazione: Lungomare degli Eroi – ore 17.00

01/01/2010 – “CONCERTO DI MUSICA”
Continua la serata dei concerti musicali previsti nel corso della rassegna “Alba dei Popoli 2009/2010” con l’esibizione della “SUGAR’S BAND” tributo a Zucchero. A seguire Dj set che avrà per protagonista Dj Klaus.
Luogo del concerto: Lungomare degli Eroi – ore 19.00

02/01/2010 – “CONCERTO DI MUSICA”
L’ultimo concerto dell’undicesima rassegna dell’Alba dei Popoli prevede l’esibizione di Goran Bregovic, che si esibirà con la sua band.
Luogo del concerto: Lungomare degli Eroi – ore 20.00

03/01/2010 – “CONCERTO TAM TAM GOSPEL CHILDREN”
Con la partecipazione della jazz vocalist Barbara Enrico e dell’attrice Carla Guido.
L’Associazione “Musicando” realizza il seguente spettacolo nella Cattedrale di Otranto:
“Tam Tam Gospel Children”, concerto Gospel, diretto dai Maestri Tyna Maria Casalini, Massimo Panarese e Clorinda Stefanelli, con i tamburellisti di Otranto e la partecipazione straordinaria dell’apprezzata jazz vocalist italiana Barbara Enrico e dell’attrice Carla Guido.
Luogo della manifestazione: Cattedrale di Otranto – ore 19.00

06/01/2009 – “FESTA DELLA BEFANA”
Interamente dedicata ai più piccoli, con intermezzi di giocoleria, spettacoli di fuoco e la presenza di una befana che distribuirà caramelle e dolci.
Luogo della manifestazione: Lungomare degli Eroi – ore 16.30

RASSEGNA ENOGASTRONOMICA “CIBO…NON SOLO SAPORI”

29/12/2009
Convegno dal titolo: “Enoturismo: realtà e prospettive”.
Interverranno esperti del settore enogastronomico e giornalisti di fama internazionale.
A seguire cocktail di benvenuto e intrattenimento musicale.
Inizio ore 17.30

30/12/2009
Degustazione di vini e cibi pugliesi.
A seguire intrattenimento musicale.
Inizio ore 17.30

01/01/2010
Degustazione di vini e cibi pugliesi.
Inizio ore 17.30

02/01/2010
Presentazione del libro “Appetite for Abulia” di Cristhine Smallwood, affermata giornalista inglese del settore enogastronomico.
Degustazione di vini e cibi pugliesi.
Inizio ore 17.00
Luogo della manifestazione: Castello Aragonese di Otranto

Autore/Fonte: Ufficio stampa

Un Paese di merda? Why not!

Un Ministro di Grazia e Giustizia che si dimette, un Governo che cade, un Presidente del Consiglio accusato d’essere a capo di una loggia massonica segreta e deviata, un comitato d’affari sanmarinese, Procure contro Procure con annessi sequestri di faldoni e perquisizioni corporali di sostituti procuratori … senza contare le ore di dibattito sulla probità e sul martirio del giovane sostituto procuratore di belle speranze che aveva dato il via a questa indagine. Santoro e Travaglio hanno avuto modo di pontificare per mesi su questa nuova “mani pulite” … a due anni di distanza (un tempo brevissimo per la giustizia italiana) il primo Giudice che ha avuto modo di pronunciarsi sull’inchiesta ha buttato tutto a mare, bollando i “fatti” su cui si basava come inconsistenti e privi di riscontri oggettivi.
Delle due l’una: o De Magistris aveva ragione ed è stato insabbiato tutto, oppure aveva torto e tutto il cataclisma politico da lui creato è servito solo come trampolino per la sua carriera politica (attento Tonino, questo ha imparato la tua lezione e ti farà le scarpe … politiche 😉 ).
Comunque la si pensi è evidente l’impellente necessità di una corposa riforma della Giustizia, comunque la si pensi siamo cittadini in un Paese di merda.

a volte ritornano … e vincono!

Il profumo è quello dell’America’s Cup, quella vera non quella impantanata in beghe legali; il profumo è quello della prima America’s Cup che l’Italia ha vissuto da protagonista, quella del lontano 1983 con Azzurra.
Il marchio, il logo e lo yachting club Costa Smeralda son sempre quelli, le soddisfazioni anche 🙂

Nella finale del Louis Vuitton Trophy Azzurra ha battuto niente meno che i “maestri” di New Zeland, vittoria che vale doppio se consideriamo che si gareggiava con delle monobarca (cioè tutte le barche erano uguali) quindi la “differenza” era tutta negli equipaggi; questo torneo e questa formula dimostrano una volta di più che non sono necessari investimenti pazzeschi per organizzare una manifestazione interessante ed avvincente. Un plauso particolare alla RAI che ha seguito le regate e le ha trasmesse SOLO sul digitale e sul satellite, per giunta con sintesi registrate … ovvio che diretta e orari “buoni” sono riservati al calcio, alle stronzate che sparano gli “esperti” ed ai coglioni che pendono dalle loro labbra … e c’è anche chi da dell’evasore a chi non paga il canone, magari potessi non pagarlo io.

(foto dal sito LV Trophy)

CVD come volevasi dimostrare

riporto solo la notizia e mi astengo da ogni commento … che è meglio! (da Corriere.it)
Continua a leggere

buttate la chiave

IL VERDETTO
I giudici: «Battisti va estradato»
L’ultima parola spetta però a Lula

In attesa (si spera senza sorprese) della controfirma del Presidente Lula, suggerisco all’amministrazione penitenziaria di gettare sin d’ora la chiave della cella in cui sarà rinchiuso il criminale comune Battisti Cesare; suggerisco inoltre che, nell’improbabile caso tenesse fede alla promessa di suicidio, sia effettuata l’analisi del DNA della salma e che la stessa sia comunque estradata, da un pdm simile e dalla congrega di amici/sostenitori c’è d’aspettarsi di tutto.